Human Ecosystems a San Paolo: Il museo della città in real-time

Sep 13, 2014 | Aggiornamenti |

Human Ecosystems sta arrivando a Sao Paulo, per il SESC Vila Mariana, dal 23 al 28 Settembre 2014.

Dal 23 al 28 Settembre, parallelamente all’International Meeting on Culture and New Technologies, SESC Vila Mariana ospiterà il progetto Human Ecosystems, realizzato da Salvatore Iaconesi e Oriana Persico (Art is Open Source). Human Ecosystems è un progetto a livello mondiale che cattura le conversazioni pubbliche in real-time sui maggiori social networks per analizzare e creare visualizzazioni interattive in real-time, e trasformarle in open data.

“Questo è un punto cruciale”, afferma Iaconesi attualmente a Yale per il World Fellow 2014 “I Social networks sono le nuove piazze: i cittadini producono dati ma non hanno accesso alle informazioni. Grazie a Human Ecosystems trasformiamo le informazioni in una nuova comunità digitale, accessibile a tutti”.

“Di fronte alle visualizzazioni, le persone rimangono sorprese di scoprire come sono interconnessi con gli altri e le organizzazioni.
Immediatamente si creano nuove opportunità: si possono identificare comunità con prospettive simili o dissonanti, quali sono i temi di interesse comune; come stabilire nuove relazioni. Ci si interroga anche sulla città: dove la gente va per divertirsi? Dove si parla di calcio, ecologia, o di musica punk?”

L’evento rimarca il lancio del progetto in Brasile, in collaborazione con Metodista University of Sao Paulo, sotto la guida del Dr. Fabio Josgrilberg ed il suo gruppo di ricerca: “Si tratta di un progetto innovativo e provocatorio. Il lavoro di Salvatore e Oriana stimolerà la ricerca, come opportunità per collaborazioni con le persone”. In Vila Mariana l’ecosistema delle relazioni della città diventerà un’opera d’arte per “Real Time Museum of the City“. I visitatori scopriranno cosa accade nella città, esplorando le emozioni, le domande proposte dai cittadini, come le persone ricercano informazioni e creano comunità digitali.

Oltre l’installazione, ci saranno due giornate di Workshop che completano l’esperienza. I partecipanti impareranno ad usare Human Ecosystems per visualizzare ed estrarre dati con lo scopo di creare nuovi scenari  per la città di San Paolo. Human Ecosystems è già attivo a Roma, Toronto, Montreal, Detroit, Istanbul, Il Cairo.
Nel 2013 Human Ecosystems ha vinto il “Consequential Outcomes” rilasciato dal prestigioso Eisenhower Fellowships.