Human Ecosystems, data from territories

Cosa è Human Ecosystems

Human Ecosystems è un insieme di tecnologie il cui scopo è quello di raccogliere, anche in tempo reale, dati, informazioni e conoscenza da edifici, città, territori e comunità.

I dati e le informazioni vengono analizzati combinando tecnologie avanzate come l’Analisi di Linguaggio Naturale, la Network Analysis, l’Analisi Geografica, il Machine Learning, al fine di:

 

  • comprenderli,
  • comprendere le relazioni che descrivono (tra soggetti, comunità, aziende, istituzioni, processi),
  • descrivere i flussi e gli scambi di dati, comunicazione, informazione e conoscenza che avvengono nei territori e nei contesti analizzati
  • scoprire gli argomenti, pattern ricorrenti, configurazioni significative (di soggetti, temi, valori, parametri) che caratterizzano i contesti analizzati.
Human Ecosystems, il contesto operativo

I dati e la conoscenza ottenuti con Human Ecosystems vengono rappresentati e visualizzati usando infografiche e infoestetiche, e sono resi accessibili attraverso dashboards, API (Application Programming Interfaces, sistemi con cui estrarre i dati programmaticamente), strumenti interattivi, o grandi installazioni interattive.

Diverse visualizzazioni possono ottenere diversi risultati:

  • la visualizzazione di informazioni, attraverso le infografiche (grafici, diagrammi) e le infoestetiche (visualizzazioni di dati dal particolare valore estetico e cognitivo), permettono di ottenere rappresentazioni di sintesi, utili per l’analisi qualitativa e quantitativa
  • i cruscotti componibili (le dashboard) consentono di disporre di strumenti interattivi per monitorare costantemente diversi aspetti di uno scenario di interesse
  • gli strumenti interattivi permettono a ricercatori, analisti, manager di esplorare i dati, eseguire interrogazioni in maniera visuale, esportare i dati per lavorarli con altri strumenti, ottenere visualizzazioni utili per la ricerca, le pubblicazioni, i social network e i siti web
  • i report, tramite cui disporre di analisi strategiche dall’alto valore aggiunto
  • le grandi installazioni interattive consentono di portare dati, conoscenza e relazioni nello spazio, per realizzare sale di controllo strategico, musei, interventi architettonici, visualizzazioni di grande scala per eventi, sedi aziendali, concept store, oltre a portare i dati nello spazio pubblico, per organizzare grandi iniziative partecipative, civiche, dedicate all’istruzione, all’arte e alla cultura.